Il Gruppo scuola dell’Associazione Centro Antiviolenza si è costituito progressivamente a partire dal Duemila per interagire in modo più organico e proficuo con le scuole di ogni ordine e grado di Parma e provincia.
Allo scopo iniziale di far conoscere l’esistenza del Centro e i servizi offerti, si è affiancato fin da subito quello di sensibilizzare sul tema della violenza in generale e in particolare su quella contro le donne, con un’attività di prevenzione del fenomeno, volta a far emergere i modelli culturali e gli stereotipi che ne sono alla base.
Dopo diversi interventi non sistematici nelle scuole, uno dei primi progetti maggiormente strutturati a cui l’Associazione Centro Antiviolenza ha aderito in maniera continuativa è stato “Educazione alla solidarietà e ai diritti” (1999-2007), promosso da Forum Solidarietà, poi trasformatosi in “A scuola col volontariato: vita, solidarietà e partecipazione” (2007-2010), infine in “Giovani, scuola e volontariato” (2010-2011).
Un altro progetto cui l’Associazione Centro Antiviolenza ha aderito fin dalla prima edizione è il Premio Colasanti-Lopez, dedicato a Donatella Colasanti e Maria Rosaria Lopez, vittime del terribile episodio conosciuto come “il massacro del Circeo”, promosso dalla Provincia di Parma (a partire dal 2006-2007).
Nel corso degli anni il Gruppo scuola si è trasformato in Gruppo Scuola e Formazione, ampliando la propria attività con corsi di formazione rivolti, oltre che a bambini/e e ragazzi/e di scuole di ogni ordine e grado, anche a ragazzi/e dei centri di aggregazione, a docenti, genitori ed educatori.

Alcuni progetti a cui l’Associazione Centro Antiviolenza ha partecipato con attività di formazione nelle scuole:
“Educ: educazione ai diritti umani e alla cittadinanza”, promosso dalla Provincia di Parma
“progetto Gener-Azioni”, realizzato con il contributo dei soci di Coop Nordest con la raccolta punti “Vantaggi per la Comunità”, con partner Kwa Dunia Laboratorio di Educazione Interculturale, Coop. Soc. Gruppo Scuola, Associazione Festina Lente Teatro, Associazione Vagamonde
“Opportunità: pari o dispari?”, promosso da Forum Solidarietà
“Giovani in cerca di identità”, promosso da Forum Solidarietà
“Meeting dei giovani”, promosso da Ausl di Parma, Comune di Parma e Provincia di Parma
“Giornate aperte scuola”, promosso da Forum Solidarietà
“Sms: sono mentre sogno”, promosso da Fondazione Cariparma in collaborazione con Caritas Parmense, Diocesi di Fidenza, Forum Solidarietà e Consorzio Solidarietà Sociale di Parma
“Emozioni di ogni genere”, campo estivo rivolto ai bambini dagli 8 ai 12 anni, presso la Casa Laboratorio dell’Asinara, in collaborazione con la Coop. Gruppo Scuola
“Daphne III”, progetto europeo con partner Università di Oulu (Finlandia), Provincia di Parma, centro pedagogico di Reykjavik (Islanda)
“Rete per le famiglie”, promosso dalla Provincia di Parma
“I giovani nell’area adriatica: convivenza e integrazione delle differenze – giovani donne a Tirana – Albania”, promosso dalla Regione Emilia Romagna

L’Associazione Centro Antiviolenza opera in modo continuativo nelle singole scuole con progetti specifici, in funzione delle diverse esigenze e in coprogettazione con i/le docenti. I temi di fondo si possono così riassumere:
consapevolezza dei diritti della persona e rispetto degli altri
principi di inviolabilità dei diritti umani, di solidarietà, di uguaglianza e di sicurezza
cittadinanza attiva e partecipazione
diritti delle donne: la storia e le nuove generazioni
differenza di genere, stereotipi, attività e dati del Centro Antiviolenza
capacità di riconoscere, gestire e comunicare le emozioni e i sentimenti
acquisizione di un modello comunicativo assertivo
capacità di scelta e di autorealizzazione
valore dell’immagine e media
il corpo come potere: chi lo esercita e chi lo subisce?